Cos’è la mindfulness?

Significato del termine mindfulness

E’ bene sapere prima di tutto che mindfulness, questa parola inglese così tanto diffusa al giorno d’oggi, significa letteralmente “consapevolezza”. Tuttavia non può essere tradotta semplicemente così, perché ha un significato molto più profondo con delle sfumature spirituali. Nel senso più ampio con mindfulness si intende la consapevolezza dell’individuo nel prestare attenzione in un modo particolare, con intenzione, al momento presente – qui et ora – senza giudicare. Attraverso le pratiche della meditazione e della consapevolezza, tra le principali della filosofia buddhista, e le posizioni yoga è possibile arrivare a comprendere e percepire più a fondo la mindfulness nella sua pienezza, e applicarla ai contesti quotidiani che noi tutti viviamo.

A cosa serve nella vita un approccio con mindfulness

La mindfulness può essere utile soprattutto nelle situazioni più negative della vita di tutti i giorni e nelle relazioni con le persone, quando capita di provare disagio, sofferenza e dolore e dove la tendenza istintiva dell’individuo è fare un passo indietro, talvolta difendersi, insomma lasciarsi colpire e condizionare nello spirito da tali condizioni negative. Tutto questo non porta benessere a corpo e mente e la mindfulness ci offre uno strumento per affrontare queste situazioni: anche se l’istinto ci porta ad allontanarci da una situazione di sofferenza, la prospettiva della consapevolezza insegna a non respingerla ma dedicarle la nostra attenzione, lasciarle il suo spazio, accettarla. Accettandola sarà più semplice farne motivo di crescita interiore, e superarla con serenità.

Chi è il Mindfulness counselor?

Nel corso degli anni la relazione tra oriente e occidente è diventata sempre maggiore, anche grazie ad una più facile comunicazione, e ormai sempre più necessaria. Nel campo della Mindfulness nascono delle scuole professionali che integrano le relazioni d’aiuto, la meditazione e l’approccio buddhista per sviluppare le qualità dell’uomo. Il ruolo del counselor quindi aiuterà il praticante a sviluppare maggiore consapevolezza, autostima, e risorse per il suo benessere.

Paola Morales fondatrice de IL Cerchio d’Oro con sede a Milano e Cremona ha intrapreso questo percorso e in seguito ai grandi benefici ha deciso di offrire questa disciplina oltre che ai corsi di yoga, sia a Milano che a Cremona.